Orsetto con coperta di frittata

Primi piatti

Orsetto con coperta di frittata
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Avete mai pensato di mettere insieme due semplici preparazioni come il risotto al parmigiano e la frittata e modellarli con un po’ di fantasia? Noi sì, il risultato è un grazioso orsetto di risotto accoccolato sotto una saporita frittatine aromatizzata all’erba cipollina. Realizzare l’orsetto con coperta di frittata è un gioco da ragazzi, scoprite come fare seguendo la nostra ricetta, i vostri bambini ne saranno entusiasti!

Ingredienti per 4 orsetti
Riso vialone nano 200 gr
Scalogno 1
Brodo vegetale 1 litro
Parmigiano reggiano grattugiato 50 gr
Olio di oliva q.b.
Sale q.b.
per la frittata
Uova 4
Carote 2
Erba cipollina q.b.
Olio di oliva q.b.
Sale q.b.
per decorare
Prosciutto cotto 2 fette
Olive nere 3
Carote 1

Preparazione

Per realizzare l’orsetto con coperta di frittata iniziate dalla preparazione del risotto: affettate finemente lo scalogno (1), fatelo appassire in una pentola con un filo di olio e poi unite il riso (2), fate tostare il riso per un minuto e poi aggiungete il brodo vegetale un mestolo alla volta (3) finché il risotto non sarà cotto (ci vorranno circa 18 minuti)

per ultimo mantecate con il Parmigiano grattugiato (4) e lasciate intiepidire il riso (5). A parte sbattete le uova con un pizzico di sale (6)

scaldate una padella antiaderente e versate il composto di uova (7), adagiate sulla superficie i fili di erba cipollina prima in senso verticale (8) e poi in senso orizzontale (9), incrociandoli per creare un motivo a quadri,

ritagliate con uno stampino da biscotti a forma di stellina delle fettine di carote (10) e adagiatele tra i fili di erba cipollina (11), cuocete la frittata su entrambi i lati. Ora tutto è pronto per comporre l’orsetto: prendete un cucchiaio di riso, ponetelo su un foglio di pellicola trasparente (12)

poi riavvolgete intorno al riso la pellicola e pressate il riso dandogli una forma sferica (13), otterrete così la testa dell’orso, ponetela su un piatto di portata (14), con la stessa tecnica create le orecchie (15).

Ritagliate dalle fette di prosciutto due piccoli dischi , uno da posizionare sulla testa per la bocca e uno da dividere in due metà da applicare sulle orecchie, ultimate con delle strisce di olive nere per creare gli occhi e il naso da applicare con una pinza da cucina (16). Proseguite realizzando le braccia e il busto dell’orso con il riso sempre con la tecnica della pellicola questa volta dando la forma di un salsiccioto più grande per il busto e due più piccoli per le braccia (17). Per finire adagiate sull’orsetto la copertina di frittata (18) e servitelo subito in tavola!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito l’orsetto addormentato, potete conservarlo in frigorifero per un paio di giorni al massimo. E’ possibile congelare solo il risotto e si consiglia di preparare al momento la frittata.

Consiglio Vi piace il nostro orsetto bianco? Potete realizzare anche altri divertenti animali: una paperella con un risotto allo zafferano o un ranocchio con un risotto agli spinaci.

    Altre ricette golose