Trenino di pane

Antipasti

Trenino di pane
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

I bambini da sempre sono affascinati dai treni, allora perché non creare delle locomotive golose da sgranocchiare, divertenti e saporite? Ecco l’idea: il trenino di pane, bello da vedere e soprattutto buono da mangiare, un bocconcino preparato con la pasta della pizza e farcito come un panzerotto, con salsa di pomodoro, prosciutto cotto e scamorza.
Uno snack a cui è impossibile resistere e che si può preparare insieme ai bambini!

Ingredienti per la pasta della pizza (per 8 vagoni)
Farina 00 500 gr
Lievito di birra secco 4 g (fresco 12 gr)
Acqua 300 ml
Sale 10 g
Malto o zucchero 1 cucchiaino
Olio di oliva extravergine 20 gr
per il ripieno
Prosciutto cotto 40 gr
Scamorza (provola) 60 g
Passata di pomodoro 100 g
Olio di oliva q.b.
Sale q.b.
Origano q.b.
Per spennellare
Uova 1

Preparazione

Per realizzare il trenino di pane iniziate preparando l’impasto della pizza:  versate l’acqua in una ciotola, aggiungete il sale (1) e mescolate con un cucchiaio per scioglierlo, versate poi anche l’olio (2) e mescolate ancora l’emulsione. In un’ altra ciotola capiente setacciate la farina, unite il lievito di birra disidratato e lo zucchero. Versate parte dell’emulsione di acqua salata e olio al centro della farina (3) e il malto.

Iniziate ad impastare con le mani (4) o una forchetta. Tenete vicino a voi un po’ di farina e la restante emulsione di acqua e olio, che integrerete nell’impasto mano a mano, fino a raggiungere la consistenza desiderata: questa deve essere morbida ed elastica (a seconda della farina usata, potrebbe servirvi un po’ d'acqua in più o in meno). Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido ma consistente (5), con il quale formerete una palla che andrete ad adagiare in una capiente ciotola spolverizzata di farina sul fondo (6) (usate una ciotola capiente perché l’impasto raddoppierà il suo volume). Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e riponetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria, come il forno spento con la luce accesa. Attendete che l‘impasto abbia raddoppiato il proprio volume (circa un paio di ore).

Intanto preparate il ripieno: tritate il prosciutto cotto (7) e tagliate a dadini la scamorza (8); versate la passata di pomodoro in una ciotola condite con origano (9), sale

e olio di oliva (10) e mescolate per insaporire la salsa. Riprendete l’impasto raddoppiato di volume, ponetelo su un piano di lavoro leggermente infarinato: dividetelo a metà e stendete i due panetti con il mattarello in due sfoglie rettangolari piuttosto sottili (11). Distribuite la farcitura su una sfoglia con un cucchiaio creando 8 mucchietti ben distanziati tra loro, iniziando dalla scamorza (12),

potete decidere di farcire i trenini con pomodoro, scamorza e prosciutto o anche senza il pomodoro in base ai gusti dei bambini (13). Ricoprite con l’altra sfoglia di pasta (14), fate aderire bene le due sfoglie (15);

poi con un tagliabiscotti a forma dei vagoni di un trenino ricavate le sagome, ritagliando la pasta intorno al ripieno (16). Pressate con le dita i bordi per non far fuoriuscire il ripieno. Trasferite i trenini su una leccarda rivestita di carta da forno, spennellate la superficie con l’uovo sbattuto (17) e cuocete i trenini in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti ( o in forno ventilato a 160° per 20 minuti). A cottura ultimata lasciate intiepidire i trenini di pane (18) e poi serviteli mettendo in fila i vagoni!

Conservazione

Conservate il trenino di pane in frigorifero per un paio di giorni in un contenitore ermetico o coperto da pellicola. Potete congelare i trenini crudi o cotti se avete utilizzato ingredienti freschi.

Consiglio La pasta è come quella della pizza, quindi ogni ripieno vale: olive, tonno, mozzarella, verdure, carne trita, prosciutto e altri salumi… Volendo potete prepararne anche uno diverso per ogni vagone!

    Altre ricette golose