Vellutata nelle ciotoline di pane

Primi piatti

Vellutata nelle ciotoline di pane
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

La vellutata nelle ciotoline di pane è unb primo piatto nutriente e goloso che farà felici i vostri bambini. In questa ricetta infatti non ci sarà da mangiare solo una deliziosa crema di piselli, ma anche il contenitore! Fragranti ciotoline realizzate con pasta di pane, stesa in una sfoglia sottile e modellata per creare dei graziosi cestini! Divertitevi a realizzarli con i vostri bambini, decorandoli con fantasia, per poi farli gustare insieme alla velutata di piselli. Se poi preferite, potete anche variare il ripieno, realizzando la vellutata con altre verdure di stagione oppure con carne e pesce!

Ingredienti per 8 ciotoline
Acqua 200 ml
Farina Manitoba 170 g
Farina 00 170 g
Olio extravergine d'oliva 35 g
Sale fino 6 g
Lievito di birra secco 4 g (oppure fresco 12 gr)
Malto 0,5 cucchiaini
Per la vellutata
Pisellini 500 g
Porri 1
Carote 1
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale 1 pizzico
Per decorare
Carote 0,5
Menta 12 foglie

Preparazione

Per preparare la vellutata nelle ciotoline di pane, iniziate dall'impasto:in una ciotolina sciogliete il lievito con metà dose di acqua tiepida (1), mescolate (2) e unite anche mezzo cucchiaino di malto (3). In un bricchetto o in una ciotolina versate l'acqua tiepida rimasta e aggiungete l'olio, emulsionando i due ingredienti.

In una ciotola setacciate le due farine,poi versate al centro il lievito disciolto con il malto (4). Unite anche l'olio emulsionato con l'acqua (5) e un pizzico di sale, quindi iniziate ad impastare nella ciotola (6).

Quando l'impasto sarà più compatto, trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratelo fino ad ottenere una consistenza liscia e omogenea (7) Dategli la forma di una palla (8) e mettetelo a lievitare in una ciotola leggermente infarinata; coprite con pellicola trasparente e ponetelo in forno spento con luce accesa per almeno due ore (potete anche coprire la ciotola con una copertina di lana in modo da assicurare una temperatura costante di 26-28°). Nel frattempo dedicatevi alla vellutata: preparate il brodo vegetale, poi prendete il porro, eliminate la parte verde e la barbetta, sfogliatelo del primo strato e tagliatelo a rondelle (9).

Quindi pelate una carota e tagliatela a dadini piccoli (10); in un tegame capiente versate un filo d'olio, poi aggiungete il porro e la carota (11), fateli soffriggere a fuoco medio mescolando di tanto in tanto per evitare che si brucino (12).

Unite i piselli (13) (se utilizzate quelli congelati potete sbollentarli 5 minuti prima di impiegarli nella ricetta) e versate il brodo vegetale (14): cuocete per circa 25 minuti a fuoco vivace. Quando le verdure saranno ben ammorbidite, spegnete il fuoco e trasferitele in una ciotola; potete frullarle con un frullatore ad immersione (15).

Dovrete ottenere una crema omogenea (16), che potete tenere da parte nel frattempo che create i cestini di pane. Passate le due ore, infatti, dovrete rimprendere l'impasto che avrà raddoppiato il suo volume (17). Stendetelo con il mattarello su un piano di lavoro leggermente infarinato (18) e tiratelo in una sfoglia sottile di mezzo centimetro circa.

Con una ciotolina o con un coppapasta di 14-15 cm di diametro circa, ritagliate 8 dischi con un tagliapasta dentato (19). Con un coppapasta di 1 cm di diametro potete realizzare forellini come motivo decorativo (20). Poi prendete delle ciotoline di terracotta adatte alla cottura in forno, spennellatele con l'olio (21)

prima di adagiare delicatamente ciascun disco di pasta di pane (22). Ponete le ciotoline su una leccarda rivestita con carta da forno (23), quindi cuocetele in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti circa (160° per circa 15 minuti). Passato questo tempo aprite il forno: le ciotoline saranno quasi pronte (24), ma dovrete proseguire la cottura senza ciotoline di terracotta.

Quindi sfilate i cestini (25), togliete le ciotoline di terracotta e cuoceteli ancora per 5 minuti capovolti. Poi sfornateli e lasciateli intiepidire (26) prima di riempirli con la vellutata di piselli e delle decorazioni di carote e foglioline di menta (27).

Conservazione

Conservate le ciotoline di pane vuote in una busta di carta per 1-2 giorni.
La vellutata si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni coperta con pellicola trasparente.
Potete congelare l'impasto del pane quando avrà lievitato. Poi all'occorrenza, scongelatelo in frigorifero e fatelo rinvenire a temperatura ambiente per almeno 1 oretta.
La vellutata si può congelare se avete utilizzato ingredienti freschi non decongelati.

Consiglio Per la vellutata potete sbizzarrirvi e scegliere di prepararla con altre verdure di stagione oppure di pesce o carne!

    Altre ricette golose